L'autentica pasta italiana dal 1822

La pasta

Dal 1822 la pasta Spigadoro è fatta con pochi e semplici ingredienti: una miscela esclusiva di pregiate semole di grano duro per un alto valore proteico, la trafilatura al bronzo e l'essiccazione a medio-lenta temperatura la rendono la vera pasta italiana.

Dal 1822 Spigadoro è un marchio storico
della pasta Italiana.

La produzione

Nel lontano 1822 la corrente del fiume Chiascio
muove la macina per le olive dell’antico frantoio di Antonio Petrini, successivamente fornisce l’energia per far ruotare le pale del mulino per la produzione di farine e semola di grano.

Per un'industria alimentare nascere in Umbria, il cuore verde d'Italia, è importante: significa tradizione, esperienza, rispetto della terra e dei suoi prodotti.
E' cosi che il marchio Spigadoro rappresenta con orgoglio un' altissima qualità italiana.

Oggi la divisione alimentare Spigadoro della Famiglia Podella è costituita da:

- un mulino per la produzione di semola di grano duro, convenzionale e biologica. Il molino fornisce le semole, i blend per il pastificio Spigadoro ed è partner di importati aziende alimentari Italiane.

- un pastificio che soddisfa le esigenze e la complessa segmentazione del mercato con oltre 100 formati di pasta, dai classici formati
e alle specialità più fantasiose, dalla pasta all’uovo ruvida e porosa alle paste biologiche e integrali, alla pasta senza glutine di mais e riso.

Il pastificio Spigadoro può garantire la produzione dell'autentica pasta italiana, anche grazie al proprio mulino fondamentale per un controllo qualitativo su tutto il ciclo produttivo.

Spigadoro
al dente dal 1822
Tutti
Tradizionale
Speciali
Bio e Integrale
Uovo
Senza Glutine
Food Service

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 1 Capellini
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 21 Fedelini
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 2 Spaghettini
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 3 Spaghetti
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 4 Vermicelli
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 6 Bucatini
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 11 Linguine
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 12 Linguine Piccole
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 13 Fettuccelle
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 64 Mezzi rigatoni
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 67 Chifferi rigati
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 68 Lumachine
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 70 Penne lisce
500gr

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 73 Penne rigate
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 173 Pennine Rigate
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 69 Pennine Lisce
500gr

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 270 Mezze penne lisce
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 273 Mezze Penne Rigate
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 80 Zite tagliate
500gr

Pasta di Semola di Grano Duro

Formati Corti - 183 Cavatappi
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 84 Cannoncini rigati
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 85 Elicoidali
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 87 Rigatoni
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 90 Conchiglie rigate
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 94 Pipe rigate
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 96 Fusilli
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 26 Risone
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 36 Punte d'ago
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 38 Stelline
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 40 Filini (Cut Vermicelli)
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 45 Conchigliette piccole
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 50 Gobbetti rigati
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 56 Ditalini lisci
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 156 Ditali lisci
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 57 Tubetti rigati
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 58 Ditali rigati
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 2 Spaghetti al nero di seppia
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 102 Farfalle
500gr & 1000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Nidi - 106 Cappellini
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Nidi - 107 Tagliatelle
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Nidi - 108 Fettuccine
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Nidi - 120 Tagliatelle verdi
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 200 Orecchiette pugliesi
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 300 Gnocchetti sardi
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 400 Caserecce molisane
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 296 Fusilli Tricolore
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 705 Lasagne
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 708 Cannelloni
500g

Pasta di Semola di Grano Duro Integrale

Biologica - 3 Spaghetti
500g

Pasta di Semola di Grano Duro Integrale

Biologica - 173 Penne rigate
500g

Pasta di Semola di Grano Duro Integrale

Biologica - 96 Fusilli
500g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Biologica - 3 Spaghetti
500g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Biologica - 173 Penne rigate
500g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Biologica - 96 Fusilli
500g

Pasta all'Uovo (4 uova/Kg)

Matasse "Le Francescane" - 607 Tagliatelle
500g

Pasta all'Uovo (4 uova/Kg)

Matasse "Le Francescane" - 608 Fettuccine
500g

Pasta all'Uovo (4 uova/Kg)

Matasse "Le Francescane" - 614 Pappardelle
500g

Pasta all'Uovo (4 uova/Kg)

Matasse - 605 Lasagne
500g

Pasta di Mais e Riso Senza Glutine

Senza Glutine - 3 Spaghetti
340g

Pasta di Mais e Riso Senza Glutine

Senza Glutine - 73 Penne rigate
340g

Pasta di Mais e Riso Senza Glutine

Senza Glutine - 96 Fusilli
340g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 2 Spaghettini
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 3 Spaghetti
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Lunghi - 11 Linguine
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 64 Mezzi rigatoni
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 73 Penne rigate
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 173 Pennine rigate
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 273 Mezze pennine rigate
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 84 Cannoncini rigati
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 85 Elicoidali
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 90 Conchiglie rigate
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 94 Pipe rigate
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 96 Fusilli
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 26 Risone
500g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 38 Stelline
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Corti - 150 Elbows
500g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 151 Jumbo elbows
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 41 Anelli siciliani
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 100 Pasta mista
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 46 Small Shell
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 35 Grandine
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Speciali - 161 Corallini
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Minestre - 39 Semi di melone
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Formati lunghi - 3 Long spaghetti
10000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Speciali - 102 Farfalle
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro - Tradizionale

Formati Speciali - 200 Orecchiette
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Formati Speciali - 300 Gnocchetti
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Formati Speciali - 400 Caserecce
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Formati Speciali - 296 Fusilli tricolore
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Integrale

Integrale - 3 Spaghetti
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Integrale

Integrale - 96 Fusilli
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Integrale

Integrale - 173 Penne rigate
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Biologica - 3 Spaghetti
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Biologica - 96 Fusilli
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Biologica - 173 Penne rigate
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Minestre - 57 Tubetti rigati
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Minestre - 75 Sedanini rigati
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Arricchita con Glutine - 802 Spaghettini
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Arricchita con Glutine - 803 Spaghetti
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro Biologica

Arricchita con Glutine - 821 Fedelini
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Arricchita con Glutine - 811 Linguine
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Arricchita con Glutine - 885 Elicoidali
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Arricchita con Glutine - 887 Rigatoni
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Arricchita con Glutine - 896 Spaghetti
3000g

Pasta di Semola di Grano Duro

Arricchita con Glutine - 973 Penne rigate
3000g

Le ricette

Spaghetti aglio olio e peperoncino

15 MIN
Facile
Ingredienti (4 ps)
  • Spaghetti Spigadoro n.3 400 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Peperoncino fresco piccante 10 g
  • Olio extravergine d’oliva 50 g
  • Sale no q.b.
  • Prezzemolo 5 g
Preparazione
Cuocete al dente gli spaghetti in abbondante acqua salata. Durante la cottura della pasta, preparate il condimento. Scaldate l’olio in una larga padella antiaderente e soffriggetevi dolcemente gli spicchi d’aglio sbucciati e lasciati interi, il peperoncino fresco tagliato a pezzi e privato dei semi. Dopo qualche minuto, rimuovete l’aglio. Scolate gli spaghetti al dente, buttateli in padella e saltate per un paio di minuti, aggiungendo un po’ di acqua di cottura se necessario. Aggiungete il prezzemolo tritato e servire ben caldi!

Spaghetti alle vongole

40 MIN
Facile
Ingredienti (4 ps)
  • Spaghetti Spigadoro n.3 320 g
  • Vongole 1 kg
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale no q.b.
  • Sale grosso per le vongole q.b.
Preparazione
Per preparare gli spaghetti alle vongole, cominciate dalla loro pulizia.
Per prima cosa assicuratevi che non ci siano gusci rotti o vuoti, andranno scartati.
Per eliminare eventuali residui di sabbia mettete le vongole in ammollo in acqua fredda con sale grosso per 2-3 ore.
In un tegame mettete a scaldare un po’ di olio con lo spicchio d’aglio e, mentre questo si insaporisce, scolate bene le vongole, sciacquatele e tuffatele nel tegame caldo. Chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per qualche minuto a fiamma alta agitando di tanto in tanto il tegame finché i gusci non si saranno completamente dischiusi. Quindi spegnete subito la
fiamma; filtrate il succo scolando le bivalve e scartate l’aglio. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua bollente e salata e scolateli a metà cottura. Quindi versate gli spaghetti nella padella con il succo e continuate la cottura utilizzando, se necessario, un po' di acqua di cottura. A fine cottura unite anche le vongole ed il prezzemolo tritato.
Un’ultima sfiammata e gli spaghetti alle vongole sono pronti: servite subito!

Spaghetti all’amatriciana

30 MIN
Facile
Ingredienti (4 ps)
  • Spaghetti Spigadoro n.3 320 g
  • Pomodori pelati 400 g
  • Guanciale di Amatrice 150 g
  • Pecorino Romano da grattugiare 75 g
  • Sale no q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Peperoncino fresco 1
  • Vino bianco 50 g
Preparazione
Prendete il guanciale, eliminate la cotenna e tagliatelo a listarelle di circa mezzo cm.
Scaldate un filo di olio in una padella, possibilmente d’acciaio, e aggiungete il peperoncino intero e il guanciale tagliato a listarelle; fatelo rosolare a fiamma bassa per 7-8 minuti fino a che il grasso non sarà diventato trasparente e la carne croccante; mescolate spesso facendo attenzione a non bruciarlo. Quando il grasso si sarà sciolto, sfumate con il vino bianco, alzate la fiamma e lasciate evaporare. Quindi trasferite le listarelle di guanciale in un piatto e tenetele da parte. Versate nella stessa padella i pomodori pelati, schiacciandoli con una forchetta direttamente al suo interno; proseguite la cottura del sugo per circa 15 minuti. A questo punto versate gli spaghetti nell’acqua bollente salata e cuoceteli al dente. Nel frattempo unite le listarelle di guanciale con i pelati nella padella e regolate di sale, eliminate il peperoncino dal sugo e mescolate per amalgamare. Scolate al dente gli spaghetti e uniteli direttamente nella padella con il sugo. Saltate velocemente la pasta con il condimento e spolverizzate con il Pecorino grattugiato. Servite immediatamente.

Spaghetti alla carbonara

45 MIN
Facile
Ingredienti (4 ps)
  • Spaghetti Spigadoro n.3 320 g
  • Guanciale 150 g
  • Tuorli di uova medie 5
  • Pecorino Romano 50 g
  • Sale no q.b.
  • Pepe nero q.b.
Preparazione
Per preparare gli spaghetti alla carbonara cominciate mettendo sul fuoco una pentola con l’acqua salata per cuocere la pasta. Nel frattempo eliminate la cotenna dal guanciale e tagliatelo prima a fette e poi a striscioline spesse circa 1cm. Versate i pezzetti in una padella antiaderente e rosolate per circa 15 minuti a fiamma media, fate attenzione a non bruciarlo altrimenti rilascerà un aroma troppo forte. Nel frattempo tuffate gli spaghetti nell’acqua bollente salata e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione. Intanto versate i tuorli in una ciotola, aggiungete anche la maggior parte del pecorino previsto dalla ricetta, una piccola dose servirà per guarnire la pasta. Insaporiteli con il pepe nero, amalgamate tutto con una frusta a mano. Aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura per diluire il composto e mescolate. Intanto il guanciale sarà giunto a cottura, spegnete il fuoco e tenetelo da parte.
Scolate la pasta al dente direttamente nel tegame con il guanciale e saltatela brevemente per insaporirla.
Togliete dal fuoco e versate il composto di uova e pecorino nel tegame, saltate la pasta per amalgamare (se dovesse risultare troppo asciutta potete aggiungere poca acqua di cottura). Servite subito gli spaghetti alla carbonara insaporendoli con il pecorino avanzato e il pepe nero macinato.

Penne al pomodoro e basilico

40 MIN
Facile
Ingredienti (4 ps)
  • Penne Rigate Spigadoro n.73 320 g
  • Pomodorini ciliegino 400 g
  • Basilico fresco (7-9 foglie)
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Sale e Pepe q.b.
Preparazione
In una padella antiaderente riscaldate l’olio e lo spicchio d’aglio. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà, con un pizzico di sale e lasciateli cuocere a fiamma bassa fino a farli appassire, aggiungendo se serve un po’ di acqua di cottura della pasta. Scuotere il tegame evitando di mescolare i pomodorini per non romperli. A metà cottura aggiungete pepe macinato fresco e le foglie di basilico spezzettate con le mani e spegnete il fuoco. Versate le penne, cotte al dente in acqua bollente salata, nella padella del sugo di pomodoro e basilico e mescolate accuratamente per far amalgamare bene. Servire con una leggera spolverata di parmigiano grattugiato e una fogliolina di basilico fresco.

Tagliatelle al ragù bolognese

120 MIN
Media
Ingredienti (4 ps)
  • Tagliatelle all’uovo Spigadoro n.607 400 g
  • Macinato di manzo 500 g
  • Pomodori pelati 1 kg
  • Carota 1
  • Cipolla 1 di media grandezza
  • Sedano 2 gambi
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Vino bianco secco mezzo bicchiere
  • Aglio 1 spicchio piccolo
  • Basilico q.b.
  • Sale q.b.
Preparazione
Tritate finemente aglio, carota, sedano e cipolla. Scaldate 4-5 cucchiai di olio in una casseruola, versatevi il battuto di verdure e poi fatevi rosolare la carne a fuoco medio. Salate e lasciate insaporire qualche minuto. Versate il vino e lasciate sfumare. Passate i pomodori pelati al passaverdura e aggiungeteli agli altri ingredienti in cottura. Unite anche le foglie di basilico, coprite con un coperchio e fate cuocere a lungo a fuoco basso. Un buon ragù richiede almeno un’ora e mezza di cottura. Di tanto in tanto controllate la consistenza e il sapore del sugo. Lessate le tagliatelle in abbondante acqua leggermente salata. Scolatele bene al dente, versatele in una grande terrina e amalgamate per bene con il ragù. Portate in tavola la pasta ben calda. È facoltativo accompagnare le tagliatelle con del Parmigiano grattugiato fresco.

Linguine al tonno e pomodoro

40 MIN
Facile
Ingredienti (4 ps)
  • Linguine Spigadoro n.11 320 g
  • Tonno sott’olio (scolato) 150 g
  • Pomodori pelati 400 g
  • Olio Extravergine d’Oliva q.b.
  • Sale no q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Cipolla mezza
Preparazione
Fate scolare il tonno dall’olio di conservazione. Nel frattempo mondate la cipolla e affettatela sottilmente. Scaldate l’olio di oliva in un tegame e aggiungete la cipolla facendola appassire a fuoco dolce per pochi minuti. Versate nello stesso tegame i pelati schiacciandoli con una forchetta e lasciate cuocere il sugo per circa 20 minuti. Spezzettate il tonno nel sugo, mescolate e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Intanto cuocete al dente le linguine nell’acqua bollente salata; scolate la pasta velocemente e versatela direttamente nel tegame del sugo, amalgamatela al condimento quindi insaporitela con una bella macinata di pepe nero e con un trito di prezzemolo. Servite le linguine al tonno ben calde!

Linguine al pesto alla genovese

30 MIN
Facile
Ingredienti (4 ps)
  • Linguine Spigadoro n.11 320 g
  • Basilico foglie 25 g
  • Olio extravergine d’oliva 50 ml
  • Parmigiano Reggiano da grattugiare 35 g
  • Pecorino da grattugiare 25 g
  • Pinoli 8 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale no q.b.
  • Sale grosso per la cottura della pasta
Preparazione
Pulite con un panno morbido le foglie di basilico. Nel frullatore ponete il basilico, l’aglio sbucciato e privato dell’anima, il parmigiano, il pecorino e i pinoli e iniziate a tritare a intervalli per evitare il surriscaldamento del composto. Tritate il tutto per circa 1 minuto e, quando il composto inizia a essere omogeneo, incorporate l’olio extra vergine e aggiustate di sale. Aiutatevi con una spatola per amalgamare la salsa e poi continuate a frullare sino a ottenere un composto omogeneo di colore verde chiaro e brillante. In una pentola d’acqua bollente e salata fate cuocere al dente le linguine quindi versatele in un recipiente mescolandole molto bene con il pesto alla genovese e, se necessario, aggiungete un po’ di acqua di cottura. Servite immediatamente.

Lasagne al forno

90 MIN
Media
Ingredienti (4 ps)
  • Lasagne all’uovo Spigadoro n.605 500gr o Lasagne di Semola 705 da 500gr
  • Parmigiano Reggiano da grattugiare 120 g
  • Ragù alla bolognese:
  • Carne di suino macinata (molto grassa) 200 g
  • Manzo polpa tritata 400 g
  • Passata di pomodoro 200 g
  • Carota 1
  • Cipolla 1 di media grandezza
  • Sedano 2 gambi
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Vino bianco 130 g
  • Acqua 2 l circa
  • Besciamella:
  • Latte intero fresco 1l circa
  • Burro 60 g
  • Farina 50 g
  • Parmigiano grattugiato 30 g
  • Noce moscata da grattugiare q.b.
  • Sale fino 1 pizzico
Preparazione
Si comincia preparando il ragù. Tritate finemente il sedano, la carota e la cipolla. Scaldate l’olio in un tegame e aggiungete il trito di verdure, stufate per una decina di minuti a fuoco dolce, quindi unite la carne di manzo macinata grossa e il macinato di maiale. Anche le carni dovranno rosolare per una decina di minuti, poi sfumate con il vino bianco. Non appena l’alcol sarà evaporato del tutto versate la passata di pomodoro. Poi aggiungete 1 litro di acqua, un pizzico di sale e mescolate lasciando cuocere a fiamma medio-bassa per un’ora abbondante. Quindi aggiungete il secondo litro d’acqua, mescolate e proseguite la cottura ancora per circa ora e mezza. A fine cottura il ragù dovrà essere denso ma non troppo asciutto per questo tipo di preparazione da forno. Regolate di sale e di pepe, mescolate bene e spegnete la fiamma.
Preparate ora la salsa besciamella. Prendete un pentolino e fate a scaldare il latte poi, a fuoco spento, aromatizzatelo con la noce moscata grattugiata e un pizzico di sale.
Nel frattempo in un altro tegame sciogliete il burro a pezzetti a fuoco dolce, toglietelo dal fuoco e aggiungetevi la farina setacciata. Mescolate energicamente con la frusta e rimettete il pentolino sul fuoco, per dorarlo leggermente. Al composto unite il latte e mescolate energicamente il tutto con una frusta a mano e fate addensare a fuoco dolce per circa 7-8 minuti. Unite il parmigiano grattugiato e mescolate bene. La besaciamella dovrà risultare senza grumi.
Assemblaggio lasagne Spigadoro: prendete una pirofila adatta a contenere le lasagne per 4-6 porzioni. Distribuiteci un filo di besciamella sul fondo e poi adagiate alcune sfoglie delle lasagne Spigadoro fino a coprire tutta la sua superficie; versate nuovamente uno strato di besciamella, uno di ragù e una parte del Parmigiano grattugiato avendo cura di coprire tutta la superficie della teglia. Continuate in questo modo fino ad esaurire le sfoglie delle lasagne e terminate con lo strato di ragù e una spolverata di abbondante di Parmigiano grattugiato. Cuocete le lasagne Spigadoro in forno statico, preriscaldato a 200°C, per circa 25/30 minuti fino a quando si sarà formata una leggera crosticina dorata in superficie.
Lasciate stiepidire alcuni minuti prima di servire.
La storia
Spigadoro è la pasta Italiana buona, sincera, al dente dal 1822.
La Spigadoro è un'azienda alimentare specializzata nella produzione di pasta, fondata a Bastia Umbra (Perugia) nel 1822 dalla famiglia Petrini. I primi elementi certi li troviamo nel censimento catastale del 1822, nel quale si ha notizia che Antonio Petrini proprietario di un podere in località "Le Basse" di Bastia Umbra, dispone di un mulino a grano a tre macine. Nel 1832 lo stesso possidente ottiene dalle autorità pontificie la concessione per la derivazione di un canale del fiume Chiascio, con il quale azionare le macine di pietra a solchi e spigoli taglienti per la triturazione del frumento. Nel 1887 si arriva a dotare la piccola azienda di una officina per la produzione di energia elettrica. L'impianto sarà perfezionato nel 1901, quando viene realizzata una dinamo ed installata una grande turbina in grado di trasformare l'energia idraulica in energia elettrica. La centrale elettrica, tra le prime in Italia, forniva l'energia anche per la città di Bastia Umbra e per alcuni paesi limitrofi. Nel 1924 all'attività molitoria si aggiunse la lavorazione della pasta alimentare con il marchio "Spigadoro". È nel secondo dopoguerra che l'attività conosce una grande espansione e il marchio Spigadoro diventerà noto in tutta Italia e anche all'estero, con esportazioni in particolare negli USA, Giappone, Canada, Corea, Australia ed in vari paesi europei.
Grandi investimenti portano alla costruzione del nuovo sito industriale di Bastia Umbra, dotato di silos, padiglioni per lavorazione del grano e della pasta. Oggi l’imprenditore Giuseppe Podella operante nel mercato delle materie prime e produzione di semola di grano duro, continua ad alimentare la grande passione per la pasta Spigadoro, producendo lo storico marchio nel nuovo sito industriale di Foligno (Perugia) per soddisfare i tanti consumatori in Italia e nel mondo.

Spigadoro,
al dente dal 1822

Generazioni di italiani in quasi 200 anni di storia sono "cresciute" con la nostra pasta.

Trafilata
al bronzo

Non abbiamo mai smesso di utilizzare le trafile in bronzo. Oggi come ieri.

Essiccata
lentamente

Da sempre il nostro ciclo produttivo prevede l'essiccazione lenta della pasta. La fretta non è di casa nei nostri stabilimenti.

Selezione dei migliori
grani duri Italiani

Sempre attenti alla qualità della nostra pasta, attraverso la selezione dei migliori grani duri Italiani. La pasta Spigadoro è buona e fa bene.

News



FHA
Singapore

24-27/4/2018



CIBUS
Parma

7-10/5/2018



SUMMER FANCY FOOD
New York

30-6/2-7-18



SIAL
Parigi

21-25/10/2018

Cataloghi
© 2018 Copyright Tesa Srl - Tutti i diritti riservati
P.IVA 1234567890